Vicolo Boccacavalla 3/F 31044 Montebelluna (TV)
0423.289090
info@bbinternational.com

Preventivare non è mai stato così facile

La fase di preventivazione è importante oltre che per l’identificazione di tutti gli elementi inerenti la produzione di un determinato prodotto, anche per essere l’aspetto distintivo tramite il quale il cliente sceglie il partner di fiducia per la realizzazione di una determinata commessa.

B+B International, sentite le esigenze dei clienti, ha apportato alcune migliorie alle proprie piattaforme software per poter permettere ai propri clienti di poter rendere questa fase non solo più semplice ed usufruibile da un bacino sempre più ampio di utilizzatori all’interno della stessa azienda, ma anche più rapida, in modo da non dover più spendere troppo tempo, rischiando molte volte di perdere il cliente stesso ed il relativo ordine.

Per scoprire le modalità di preventivazione in base al prodotto da realizzare, leggi il nostro articolo: https://bbinternational.com/come-creare-un-preventivo-semplice/

C’è una novità per tutti gli utilizzatori di ArtiosCAD: la modalità di preventivare direttamente partendo dal progetto strutturale disegnato in ArtiosCAD.

Che tu stia realizzando un espositore con molti elementi diversi o una scatola con più materiali differenti, oggi preventivare non si è mai rivelato così facile e veloce.

Grazie al modulo Canvas di ArtiosCAD infatti, che permette di gestire in un unico file diversi elementi che compongono un espositore display o il packaging costituito in diversi materiali con rese miste, è stato possibile per B+B avere tutte le informazioni di ogni singola parte del progetto da poter trasmettere alla scheda tecnica di Packway per la formulazione del preventivo.

Grazie a Canvas dunque è possibile inserire tutte le informazioni relative ad un singolo componente e tramite l’estensione del database, indicare il flusso di produzione del prodotto da creare.

Costruzione di un preventivo tramite ArtiosCAD

  1. Creazione dei singoli elementi.

Non è più necessario avere disegni diversi gestiti manualmente ma in un unico file è possibile raggruppare le singole parti dove inserire le informazioni relative a materiali, descrizioni, dimensioni ed impostazioni dell’area del foglio.

2. Creazione della resa del foglio

Calcolare la resa del foglio ora è possibile grazie alla creazione non solo di parti singole ma anche del layout che insieme impostano la resa per comprendere quanti fogli è necessario utilizzare,il relativo formato e le lavorazioni ad esso applicate.

Queste informazioni sono importantissime per poter preventivare e capire per esempio,quanto materiale è necessario ordinare per la produzione del prodotto finito.

3. Arricchire il Database di informazione personalizzate

In questa sezione è possibile inserire tutte le informazioni riguardanti ogni singolo elemento del progetto, del layout del foglio e del prodotto finito come le dimensioni, le lavorazioni di stampa, fustellatura o plastificazione ed accoppiamenti che subirà il foglio di lavoro.

4. Compilazione automatica della scheda tecnica e del preventivo.

Tramite le “esportazioni estese”di Packway è possibile applicare dei valori ad un materiale come ad es. lo spessore, il guadagno esterno e la perdita interna per il calcolo degli scarichi e degli incastri e selezionare i corretti codici per i centri di lavoro in modo da poter avere tutte le informazioni necessarie per poter impostare il preventivo efficacemente.

Con un semplice click è possibile elaborare il preventivo che andrà a compilare automaticamente una scheda tecnica, stamparlo ed avere un dettaglio dei costi relativo.

Creazione del preventivo da ArtiosCAD

Generazione automatica della Scheda Tecnica

Stampa del preventivo

Dettaglio dei costi

Ecco che in 4 semplici passaggi, oltre ad aver creato il progetto strutturale del nostro prodotto, ne abbiamo in pochi click anche elaborato un preventivo da poter scaricare ed inviare al cliente per l’accettazione dell’ordine.