Vicolo Boccacavalla 3/F 31044 Montebelluna (TV)
0423.289090
info@bbinternational.com

Logistica e Spedizione: un sistema organizzato

Una gestione del magazzino puntuale e corretta è diventata un obiettivo sempre più sentito ed importante soprattutto per chi si trova a dover manovrare molta merce in entrata e in uscita.
Ecco che Packway attraverso il suo modulo di Logistica vuole aiutare le aziende del packaging, display e di stampa digitale ad organizzare la merce in maniera precisa e controllata.

Quali sono gli obiettivi di questo modulo?

Il programma della logistica di Packway gestisce UDM o UDS (unità di movimento o di stoccaggio) rappresentato da un bancale o imballo.
È possibile vedere la mappatura del magazzino in aree e in celle.
Su ogni cella si visualizza quali UDM sono attive, consumate o bloccate (prenotate per una determinata commessa) , conformi o non conformi.
Su ogni UDM quello che è possibile individuare è l’articolo come materia prima o prodotto finito.

Localizzazione della merce in magazzino

Controllo puntuale della movimentazione

Tracciabilità dei lotti di produzione

LA TRACCIABILITA’ DELLE COMMESSE

La tracciabilità delle commesse è importante non solo per una produzione efficace ed efficiente grazie ad una migliore organizzazione delle entrate ma anche per le certificazioni da ottenere in ambito alimentare, ambientale, farmaceutico o per sistemi inerenti la qualità del prodotto o del processo produttivo.
Il materiale tracciato (materie prime, semilavorati e prodotti finiti ) può essere gestito a livello di commessa o pallet su pallet.
Nel primo caso i bancali utilizzati per le materie prime e quelli di prodotti finiti risultanti, sono verificabili direttamente dalla commessa. Nel secondo caso si possono determinare con precisione quali bancali di materie prime sono stati utilizzati per produrre uno specifico bancale di prodotto finito e quali bancali di prodotti finiti sono risultati da uno specifico bancale di materia prima: è così più semplice risalire in caso di contestazioni e materiale non conforme, a tutti i materiali prodotti e venduti.
La tracciabilità del contenuto di ogni bancale è fondamentale per ogni tipo di intervento successivo.

QUALI STRUMENTI POSSEDERE

L’utilizzo del modulo logistica prevede la presenza di almeno una di queste condizioni: un terminalino che supporti un qualsiasi browser (internet explorer, chrome…), uno strumento utilizzato in emulazione tastiera con tablet o pc collegato, un terminalino che supporti terminal server da collegare in desktop remoto ed un lettore barcode a emulazione tastiera con tablet o pc collegato.
Il sistema è molto scalabile. Sarà l’utente a decidere quali strumenti sentirà il bisogno di utilizzare e quali codici vorrà inserire manualmente.
Una volta entrata la merce, verranno generati dei cartelli bancali con indicati la quantità, la descrizione dell’articolo ecc.
Verrà creato anche un barcode con il numero dell’ UDM che potrà essere letto dal terminale dell’operatore per tutte le operazioni inerenti alla materia prima quale: accettazione dei bancali in ingresso, spostamento all’interno del magazzino, prelievo del materiale per la produzione, scarico del materiale consumato a bordo macchina.
Allo stesso modo i bancali di prodotto finito saranno etichettati e ubicati nel magazzino.

PACKWAY

Spedizione

In fase di spedizione sarà preparata una lista di spedizione contenente uno o più DDT rappresentanti gli ordini da spedire. Sarà così possibile fornire al magazziniere la lista del materiale da preparare per la spedizione stessa. Una volta letti i bancali da spedire per ogni DDT, sarà possibile stampare i DDT definitivi e le packing list contenenti il dettaglio di ogni bancale spedito.
Ecco che Packway integrato con il MES e con la logistica permette di visualizzare quali commesse sono terminate e dirette alla spedizione.
Sarà compito dell’ operatore creare un DDT singolo o per liste di spedizione.
In ogni lista di spedizione saranno presenti una serie di ordini spedibili tramite lo stesso vettore con DDT differenti.